Georgia, Stato dell' Asia Transcaucasica

Informazioni sulla Georgia

Stato dell'Asia Transcaucasica posizionato tra la Turchia, l'Armenia e l'Azerbaigian a Sud e a Est, il Caucaso a Nord e il Mar Nero a Ovest, la Georgia comprende la provincia dell' Ossezia Meridionale e le Repubbliche della Abhasia e dell'Adzaristan.

Ha una superficie di poco più di 69 mila chilometri quadrati e una popolazione di oltre 4 milioni con una densità pari a 72 abitanti per chilometro quadrato. Tbilisi, la capitale, è il maggiore centro storico, culturale ed economico della Repubblica.

Il paese vive in prevalenza di agricoltura e produce frumento, cereali, agrumi, frutta, thè, tabacco e cotone mentre l'allevamento comprende bovini, ovini, equini e suini; per quanto riguarda le risorse del sottosuolo, si annoverano ferro, mercurio, tungsteno e carbon fossile. Oltre alle industrie di armi e tessuti, facciamo il nome di quelle siderurgiche e meccaniche, chimiche e petrolchimiche; le foreste poi, che occupano circa il 40% del territorio nazionale e oltre 2 milioni di ettari di terre, offrono un ottimo legname da costruzione.
La Georgia è inoltre attraversata dalla ferrovia transcaucasica che collega Baku a Tiflis e a Poti.

Un paese tutto da visitare, con le sue tradizioni e la sua cultura antica formata da influenze diverse: la sua lingua è una tra le più interessanti al mondo perché ricca di suoni e cadenze e allo stesso tempo complicata per certi costrutti caratteristici, le sue forme d'arte di derivazione bizantina si segnalano per la loro originalità. Tra gli aspetti più interessanti c'è quello della cucina, con sapori che derivano dalla combinazione di spezie diverse e piatti tipici come il khinkali, il kebab e il khachapuri.

Georgia